Playstation 2, in Brasile solo da pochi giorni

di Gaetano Cutri Commenta


Il giocatore moderno è ormai abituato ad acquistare dei titoli in cui trovare a tutti i costi una trama pari a quella di un campione di incassi cinematografico, piena di colpi di scena e di personaggi interessanti da seguire e guidare, e ancora da una grafica inimmaginabile fino a qualche anno fa, condita di effetti mirabolanti capaci di utilizzare ogni tipo di elemento tecnico della macchina da gioco posseduta, guardando sempre avanti verso un ulteriore progresso.

Ci sono ovviamente delle dovute eccezione e un mare di nostalgici che occasionalmente tirano fuori dal cassetto qualche vecchio classico per ricordare i vecchi tempi, ma a conti fatti praticamente tutti noi abbiamo a casa una console di nuova generazione capace di sfruttare le ultime migliorie del mercato tecnologico, dalla possibilità di connettersi ad internet e sfidare persone lontane chilometri o di scaricare aggiornamenti e veri e propri giochi dalla rete.


Ma c’è chi questo ancora non lo può fare perché è ancora in piacevole balia della precedente generazione di macchine da gioco, quella in cui la Playstation 2 era sicuramente la nera regina incontrastata, una damigella che ci ha regalato giorni e giorni di sano divertimento, dando l’opportunità a nuove e vecchie glorie di vedere la luce e donarci nuove emozioni ad ogni partita. Pensate che tutto ciò, per alcuni, è possibile soltanto da qualche giorno.

Si tratta dei giocatori brasiliani che hanno potuto acquistare, a prezzi ancora spropositati, la Playstation 2 soltanto da pochissimi giorni, trasformando la vecchia macchina della Sony come il regalo più agognato da trovare sotto l’albero. Se noi tutti giudichiamo quasi vecchiotta la Playstation 3, in Brasile il secondo gioiello della Sony è arrivato ufficialmente nei negozi solo ora: questo è sicuramente uno dei motivi per cui la pirateria è così diffusa in sud America.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>