Zelda per Wii U richiederà tre anni di sviluppo

di Redazione Commenta

Spread the love

Diciamoci la verità, tutti noi siamo rimasti stupiti di fronte al breve video di Zelda per Wii U mostrato allo scorso E3. Si trattava di una tech demo basata su Skyward Sword, messa insieme solamente per mostrare le potenzialità della nuova console.

Nei giorni successivi alla fiera di Los Angeles, Miyamoto, Eiji Aonuma e Satoru Iwata hanno confermato che un nuovo episodio di Zelda per Wii U è in fase di sviluppo, adesso arrivano nuovi dettagli su questo titolo.

Aonuma, produttore della serie, ha dichiarato che il team Nintendo lavorerà su un ciclo produttivo di tre anni, salvo ritardi quindi il primo gioco di Zelda per Wii U uscirà nel 2014. Del gioco in se non sappiamo ancora nulla, di certo non ci troveremo di fronte ad un titolo simile a Skyward Sword, almeno questo è quello che garantiscono i produttori.

Eiji Aonuma ha dichiarato che ci sono molte cose che lui ed il suo team non sono riusciti ad implementare in Skyward Sword, si potrebbe quindi partire da qui per dare vita al nuovo episodio di Zelda. Insieme a Miyamoto, Aonuma sta sperimentando varie soluzioni per fare in modo che Zelda per Wii U possa sfruttare tutte le potenzialità della console, come il display touch screen del controller.

Probabilmente l’idea dell’inventario gestibile tramite un tocco sul display del controller tablet verrà effettivamente messa in atto, anche se resta da vedere in che modo il team Nintendo riuscirà ad implementare questa funzionalità. Per la prima volta inoltre un gioco di Zelda potrà contare su una grafica in alta definizione, cosa che dovrebbe migliorare non poco il mondo di Hyrule.

Le aspettative sul nuovo Zelda per Wii U sono davvero alle stelle, dovremo aspettare molto prima di scoprire i primi dettagli sul gameplay, ma ne varrà sicuramente la pena, garantito.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>