Nintendo, il futuro è nei giochi educativi?

di Andrea Guida Commenta

Per ora si tratta solo di un brevetto depositato, nulla di più, ma non è da escludere che nel futuro prossimo casa Nintendo voglia puntare sul mercato dell’utenza pre-scolastica (e dintorni), lanciando dei giochi e dei dispositivi tesi ad educare attraverso una console per videogiochi casalinga (Wii?).

Nello schizzo che potete vedere qui sopra, viene mostrato un gioco nel quale, puntando il wiimote su un punto preciso dello schermo (una casella contenente la faccia di un animale, in questo caso), viene riprodotto un suono (il verso dell’animale). Tutto con l’abile zampino di personaggi inimitabili della storia Nintendo, quali Mario e Pikachu.

Non ci rimane che attendere e vedere se la strada intrapresa su NDS, dove ci sono tanti giochi a scopo educativo, possa fare la nuova fortuna della celebre azienda giapponese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>