Mario Sports Mix, un video mostra le abilità dei protagonisti

di Gaetano Cutri Commenta


Ormai probabilmente la Nintendo non sa davvero più con quale salsa condirlo per renderlo ancora una volta agli occhi dei giocatori tanto appetitoso quanto le prime volte in cui riuscì ad affacciarsi in alcuni settori diversi dal suo ambito di origine che è quello dei platform in vecchio stile oppure delle più intricate e complesse avventure in 3D con le quali si è presentato al pubblico negli ultimi anni grazie alla comparsa su console di ultima generazione.

L’avrete capito tutti che l’oggetto della questione è ancora una volta Mario, il divertente idraulico campione di vendite per i giochi Nintendo nonché simbolo indiscusso della grande compagnia che abbiamo visto praticamente in ogni forma, dalle classiche serie di platform dal sapore un vintage fino ai party game adattissimi per tutta la famiglia o per i gruppi di amici. Le simulazioni sportive però a quanto pare non smettono di arrivare.


Infatti come probabilmente già saprete, tra poche settimane vedrà la luce una nuova avventura di Mario, dal sapore tutto sportivo, intitolata per l’appunto Mario Sports Mix in cui il protagonista di mille meravigliosi titoli targati Nintendo dovrà vedersela con la sua combriccola di amici e nemici in alcune classiche competizioni che andranno dall’hockey fino al basket, senza far mancare nemmeno un simpaticissimo incontro di pallavolo.

Di recente è stato anche lanciato un nuovo video che ci mostra il gioco in azione ed alcune abilità dei personaggi di punta. Se Mario potrà trasformare le palle relative ai vari giochi in gusci di tartaruga che i suoi affezionati adulatori ben conoscono, la principessa Peach lancerà degli enormi cuori rosa, così come Bowser farà esplodere cupole di fuoco e Diddy Kong userà una banana come un boomerang. Per vedere tutto ciò coi vostri occhi guardatevi pure questo video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>