Goldeneye, alcune modifiche dalla versione Nintendo 64 alla Wii

di Gaetano Cutri 1


Nelle sue numerosissime apparizioni cinematografiche è riuscito sempre a riscuotere un grande successo di pubblico sia per quanto riguarda la parte maschile, interessata principalmente alla trama particolarmente appassionante e agli scontri con i nemici di turno, magari utilizzando i mille ritrovati utilizzati dal protagonista, sia la parte femminile, ammaliata principalmente dal fascino dell’attore del momento che gli prestava le fattezze.

Si tratta di James Bond, la notissima spia del mondo della celluloide che è sempre sulla cresta dell’onda anche dopo aver cambiato numerose volte identità, passando dall’eleganza tipica di uno Sean Connery fino alla freddezza di un Daniel Craig attuale. Come ben saprete, voi appassionati di videogiochi, ben presto, con un pezzo forte, tornerà a colpire sulle nostre console il famoso 007 con una versione rinnovata di un caro vecchio classico.


Direttamente sulla Wii debutterà infatti la nuova versione di Goldeneye, un classico del passato che ebbe una grandissima fortuna su Nintendo 64 e che ritorna con diverse modifiche, non soltanto per quanto riguarda miglioramenti grafici vari e l’introduzione di Daniel Craig in sostituzione di Pierce Brosnan protagonista di allora, ma anche alcuni cambiamenti per quanto riguarda la storia, in modo da renderla effettivamente attuale.

Lo sceneggiatore del gioco Bruce Feirstein ha rivelato che il personaggio di Trevelyan che nel film e nel primo gioco scopriva dettagli sulla morte del padre, ora che dovrebbe avere circa 80 anni verrà spinto a soddisfare il suo ruolo con motivazioni diverse ma ancora misteriose per non rovinare la sorpresa quando avremo il gioco tra le mani. Anche le scene dell’elicottero ambientate a Monaco, stavolta avranno luogo a Dubai, per lo sceneggiatore più adatta a questo scopo. Modifiche o meno, attendiamo con tanta ansia quest’importante uscita.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>