Lego Harry Potter, simile a Zelda su Nintendo DS

di Gaetano Cutri Commenta


Le sue avventure cartacee hanno definitivamente detto addio ai numerosissimi fans sparsi in tutto il mondo, segnando la parola “fine” definitivamente dopo capitoli e capitoli di carta ed inchiostro scritti dall’ormai celeberrima signora Rowling, gettando tutti in un buio sconforto. Per fortuna ci sono ancora le avventure cinematografiche a dover completare la trasposizione dai romanzi ai film per il grande schermo, tenendo ancora alta la bandiera del noto maghetto.

Si tratta chiaramente di Harry Potter, lo avrete capito senza dubbio tutti visto che si parla del fenomeno più chiacchierato degli ultimi tempi, trasformando quello che poteva nascere come libro per ragazzi, in una serie di best-sellers che sono riusciti ad appassionare grandi e piccini indistintamente. La favola di Harry Potter è più volte apparsa anche in formato videoludico, per la gioia degli appassionati e delle case di sviluppo che hanno ben guadagnato utilizzando il fortunato personaggio.


Avventure in 3D in special modo sono state le scelte attuate dalle compagnie per tramutare le avventura cartacee e cinematografiche di Harry Potter in numerosi videogiochi per console, ma a quanto pare un nuovo episodio decisamente slegato da quelli visti finora, tornerà ad infiammare le macchine da gioco, in special modo il Nintendo DS, piattaforma per cui è destinato. La nuova versione è particolare perché sfrutta un marchio che ormai i giocatori ben conoscono.

Si tratterà infatti di Lego Harry Potter, una variante in formato “mattoncino” che si differenzierà dalle versioni per console casalinghe. Su Nintendo DS infatti, da quel che dicono gli sviluppatori, avremo a che fare più o meno con un clone di Zelda, con una visuale isometrica e con il protagonista capace di lanciare incantesimi disegnando delle forme sullo schermo della console. Harry Potter è pronto per deliziarci ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>