A Witch’s Tale, una valida alternativa a Disgaea

di Gaetano Cutri Commenta


Gli appassionati dei giochi di ruolo ormai hanno un vastissimo numero di titoli con cui possono divertirsi, qualunque tipo di console essi abbiano, che sia casalinga o portatile. Da quelli di scuola nipponica che più classicamente si adattano al vecchio stile di giochi di questo tipo con tanto di combattimenti casuali e numerose pause per aumentare il livello di esperienza, a quelli di stampo americano più orientati verso l’azione pura.

E moltissime sono anche le saghe che rappresentano nel mondo questo importantissimo genere, serie di giochi anche lunghissime che possono vantare un numero spropositato di titoli, uno più appassionante dell’altro, riuscendo a comparire ancora e ancora nonostante il cambio di generazione da una console all’altra. Una delle ultime serie ad aver stupito i videogiocatori è sicuramente quella di Disgaea che vedrà nell’immediato la pubblicazione del terzo capitolo ufficiale.


Per quei pochi che non lo sapessero, Disgaea fa parte di quella schiera di giochi di ruolo di stampo strategico in cui l’azione si svolge in uno spazio prestabilito dove bisogna annientare tutti i nemici presenti sullo schermo utilizzando i propri personaggi dallo stile cartoonesco e simpatico che sembrano direttamente usciti da uno degli ultimi cartoni animati di produzioni nipponica. Il gioco è stato portato sul mercato dalla Nippon Ichi che si appresta a bissare il suo successo.

Infatti la casa di produzione sta per mettere in commercio un nuovo titolo che risponde al nome di A Witch’s Tale e sarà disponibile esclusivamente per Nintendo DS. Non è stata ancora confermata una data di uscita, ma sappiamo che lo stile sarà più rivolto all’azione che alla riflessione come accade in Disgaea e che la protagonista, esattamente come suggerisce l’esplicito titolo, sarà una simpatica e fumettosa streghetta. Aspettiamo di saperne di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>