Xbox 720 avrà CPU separate per giochi e applicazioni?

di Davide Leoni Commenta

Un documento Microsoft trapelato online (l’ennesimo, a dir la verità) suggerisce la presenza di CPU separate in Xbox 720, una per gestire i giochi, l’altra dedicata alla gestione di applicazioni e del sistema operativo. In questo modo le app in background non toglieranno risorse all’esecuzione dei videogiochi.

Il brevetto sembra sia stato registrato in data 16 dicembre 2010, segno evidente che Microsoft sta pensando alla next-gen già da molto tempo, 2-3 anni almeno. Fino ad ora la casa di Redmond non si è sbottonata sulla futura console, ribadendo anzi che Xbox 360 ha ancora molte cartucce da sparare, l’attuale piattaforma non morirà così presto, state tranquilli.

Le specifiche trapelate in rete nei mesi scorsi parlano di una macchina davvero molto potente, progettata appositamente (o quasi) per far girare senza problemi l’Unreal Engine 4 di Epic, con una quantità di memoria superba ed una CPU incredibilmente veloce, affiancata da una GPU di fascia alta. I rumors parlano anche del sensore Kinect integrato nella console, Xbox 720 (nome in codice Durango) dovrebbe supportare anche il 3D, le voci inoltre confermano la compatibilità con lo standard Blu-Ray, del resto ormai il supporto DVD è decisamente poco capiente.

Nessuna informazione riguardo ad una eventuale presentazione pubblica della macchina, che potrebbe avvenire, a questo punto, nel corso dell’E3 2013, con una anticipazione alla GDC di marzo. Per quanto riguarda il periodo ci commercializzazione, si parla insistentemente della fine del 2014, anche se l’autunno 2013 potrebbe essere un buon periodo per il lancio della macchina.

Ovviamente, anche sui giochi vige il massimo riserbo, secondo vari rumors (più o meno affidabili) attualmente in produzione per Xbox 720 ci sarebbero titoli come Just Cause 3, un nuovo Saints Row, Homefront 2, Fable 4, Forza Motorsport 4 e addirittura Halo 2 Anniversary Edition HD, gioco che dovrebbe essere pronto per il lancio della nuova console.

Aspettiamo fiduciosi di conoscere notizie certe ed ufficiali su Project Durango, di certo i rumors trapelati in rete sono interessanti, ma purtroppo non ancora confermati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>