Microsoft conferma la nuova Xbox

di Redazione 1

Indirettamente o volutamente, difficile a dirsi, arriva la conferma che tutti aspettavano: la nuova Xbox esiste e uscirà, e sarà un tassello fondamentale nella strategia volta alla diffusione di Windows 8, il nuovo sistema operativo di Microsoft. Lo ha confermato per errore (ma secondo molti no) il general manager della compagnia, Brian Hall.

Nel presentare il lancio di Outlook.com, Hall si è lasciato scappare due parole in più che hanno naturalmente acceso subito i cuori degli appassionati di videogiochi:

Abbiamo avuto e operato con Hotmail negli ultimi 16 anni, abbiamo avuto ovviamente Exchange e Outlook, che la gente usa per lavorare. Così abbiamo deciso che fosse giunto il momento di fare qualcosa di nuovo mettendo insieme il meglio di questi servizi lanciandolo in tempo per la nuova ondata di prodotti che potremmo far uscire con Windows 8, con la nuova versione di Office, con i nuovi Windows Phone e con la nuova Xbox.

Eccola qui, a chiudere un discorso di per sé interessante perché riguardante il lancio di un servizio che gli utenti si stanno preparando a scoprire in questi giorni per aprirne un altro lunghissimo che dura da settimane, tra indiscrezioni, smentite e “no comment” vari. Sorprende il fatto che si parli di nuova Xbox in tempo per il lancio di Windows 8, ma come ben sapete non vi è stato alcun annuncio ufficiale negli ultimi mesi e difficile che Microsoft nel giro di otto settimane possa davvero organizzare la commercializzazione dell’erede di Xbox 360.

No, piuttosto è la conferma del fatto che Windows 8 sarà inevitabilmente al centro dell’esperienza utente della nuova Xbox: un passaggio inevitabile visto che Microsoft ha pensato al nuovo sistema operativo come un unico universo valido per tutte le piattaforme di Redmond, PC, tablet, smartphone e appunto console da gioco, con l’interfaccia Metro, già arrivata su Xbox 360, a fare da comune denominatore. Ora non resta che attendere, la nuova Xbox esiste e uscirà. Quando? Punteremmo due cents su Natale 2013.

[via]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>