Halo 4, il gioco più venduto di sempre in casa Microsoft

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Halo 4 è diventato il videogioco più venduto di sempre nella storia di Microsoft negli Stati Uniti. La notizia è stata annunciata dallo stesso colosso di Redmond che, tramite il blog Xbox Wire, ha spiegato che il gioco ha superato i record del predecessore (Halo 3) confrontando le vendite nei rispettivi anni di lancio.

Un grande risultato per l’ultimo capitolo della saga, il primo sviluppato dal nuovo studio di 343 Industries (se si esclude il remake di Halo: Combat Evolved) e che dimostra ancora una volta quanto il marchio sia forte e importante per il brand Xbox 360, alla faccia di tutti gli scetticismi che volevano il franchise in lento declino. E invece Microsoft ha avuto ragione a puntare nuovamente forte sul ritorno di Master Chief, tanto da aver annunciato già un nuovo capitolo con protagonista lo storico Spartan e che sarà disponibile in esclusiva su Xbox One nel 2014. E non solo, perché dopo il successo di Halo: Combat Evolved Anniversary si parla adesso di una operazione simile anche per Halo 2, che potrebbe uscire anche nel 2014, esattamente dieci anni dopo rispetto il lancio del titolo originale.

E, per completare il quadro delle strategie dedicate al franchise, è in arrivo una serie TV prodotta dalla mente illustre di Steven Spielberg mentre la nuova trilogia annunciata e di cui Halo 4 doveva essere il primo episodio è stata espansa fino a diventare una vera e propria saga.

Halo 4 è stato lanciato lo scorso anno in esclusiva su Xbox 360 e ha visto il ritorno di Master Chief, storico protagonista della serie, impegnato subito dopo gli eventi narrati in Halo 3, capitolo conclusivo della prima trilogia ideata e sviluppata da Bungie. In questo nuovo capitolo, Master Chief si è trovato ad affrontare un pericoloso e antico nemico per un videogioco in grado sia di rispettare le fondamenta storiche della saga, sia di accogliere alcune interessanti novità. Un mix che si è rivelato vincente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>