Dance Central, Kylie Minogue e Lady Gaga tra i protagonisti

di Gaetano Cutri 1


Quest’estate si è divertita a scioccare tutti con una sorta di piramide di corpi intenti a baciarsi e a toccarsi, non tanto per istigare ad una sorta di forma di amore di gruppo, ma lasciando intendere un certo bisogno per il mondo di una sorta di sentimento universale che unisca tutti, di qualunque nazionalità, di qualunque orientamento sessuale, di qualunque tipo di etnia, indistintamente, magari al suono di buona musica come quella che ci offre da molti anni.

Lei è Kylie Minogue, una delle dive per eccellenza della musica internazionale, o forse sarebbe meglio dire mini-diva visto che è risaputa l’altezza di certo non elevatissima della cantante di origini australiane. Non ha lasciato di certo indifferente il suo nuovo album che ha conquistato il pubblico mondiale ancora una volta con il singolo apripista “All the Lovers”, ma come mai quest’icona delle sette note viene presa in esame qui?


Semplicemente perché una delle sue hit più famose entrerà a far parte ancora una volta del mondo dei videogiochi. Dopo alcune incursioni nel passato, anche come sottofondo a divertenti partite di beach volley, la grande Kylie sarà protagonista di uno dei brani contenuti nel prossimo gioco che di certo farà divertire tutti i possessori di Xbox 360 che utilizzeranno Kinect per provare una nuova forma di divertimento con le simulazioni di ballo.

Dance Central è il titolo del progetto che vedrà per l’appunto, tra i brani selezionati per ballare, non solo Kylie Minogue con “Can’t get you out of my head” ma anche molti altri artisti, non tutti conosciutissimi qui in Italia, tra cui i No Doubt con “Hella Good” e la prezzemolina Lady Gaga con due brani, ovvero “Poker Face” e “Just Dance”. Non ci resta che attenderlo per iniziare la festa.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>