Assassin’s Creed Origins senza multiplayer ma con servizi live

di Enrico Cantone Commenta

E’ ormai imminente l’annuncio di Ubisoft del nuovo capitolo di Assassin’s Creed: dovrebbe chiamarsi Origins e, come vi abbiamo già mostrato qualche giorno fa, è già uscita qualche foto “leaked” del gameplay. Ok, sappiamo anche che sarà ambientato nell’Antico Egitto, ma oggi vi parleremo dei servizi live che il prossimo episodio della celeberrima saga potrà offrire.

Assassin's Creed Origins

Non è un caso che parliamo di servizi live e non di multiplayer: sì, perché non ci sarà nessuna modalità multiplayer online, né tantomeno supporto, un po’ come già accade con Hitman. Ubisoft non avrebbe di certo problemi a gestire coi suoi server una gran mole di giocatori (The Division o Ghost Recon Wildlands sono due esempi fulgidi di quanto abbia funzionato il multiplayer in alcuni titoli della casa francese), ma quella per Assassin’s Creed Origins sembra una scelta ben precisa: limitare il tutto a una modalità single-player con alcuni servizi live.

Ok, ma di cosa parliamo esattamente? Alain Martinez, CEO di Ubisoft, ha parlato di missioni sporadiche, eventi a tempo o altre variazioni sulla storia principale che servirà di fatto a differenziare un po’ il gioco. Insomma, si resterà comunque col single player anche se queste aggiunte verranno usufruite solo online. Vedremo se nei prossimi giorni ne sapremo di più e se, soprattutto, arriverà la presentazione tanto attesa di Assassin’s Creed Origins.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>