Star Fox 64 3D, lo spot americano illustra la modalità multiplayer

di Gaetano Cutri Commenta


Se c’è una casa di sviluppo molto importante nel panorama videoludico internazionale capace di far fruttare al meglio i personaggi che, nell’arco della loro lunga carriera, sono riusciti ad entrare nell’olimpo del videogioco e a farsi amare dal numeroso pubblico di appassionati, quella è senza ombra di dubbio la Nintendo, una gloriosa azienda che, tra nuove console e giochi sempre emozionanti, non sbaglia quasi mai i colpi che cerca di mandare a bersaglio.

I simboli illustri della grande compagnia sono diversi, a cominciare dall’irresistibile Mario, che farà nuovamente la sua comparsa in molte vesti tra cui quella di pedina in Mario Party 9 per la Wii, fino ad arrivare a Link, il prode combattente che ha animato ogni episodio della luminosissima saga di Zelda a cui si aggiungerà a breve Zelda Skyward Sword. Ma non dimentichiamo anche un’avventura spaziale degna di nota che sta per tornare tra noi?


I più attenti tra di voi avranno sicuramente capito che stiamo parlando ancora una volta di Star Fox 64 3D, un attesissimo revival di un gioco classico uscito sul poco fortunato Nintendo 64 e che verrà mostrato in un’inedita veste tridimensionale sul Nintendo 3DS, facendo conoscere così a giovanissimi i fasti di una serie storica assolutamente da recuperare. Volete però saperne di più sulle nuove attrattive della modalità multiplayer di questa originale versione?

Ce le mostra in qualche modo addirittura lo spot americano di lancio del gioco che arriverà nei negozi già dal prossimo 9 settembre. I quattro amici impegnati ognuno con il proprio Nintendo 3DS stanno facendo a gara per eliminarsi l’un l’altro e riuscire a rimanere gli unici ancora in aria con la propria navicella. Guardatevi pure il video che chissà se potremo mai vedere anche da noi, ma attendiamo piuttosto con ansia l’arrivo ufficiale di Star Fox 64 3D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>