Pandora’s Tower, un video in attesa di una versione europea

di Gaetano Cutri Commenta


Era stato presentato con un’affascinante schiena femminile ricoperta da un misterioso quanto grandissimo tatuaggio. Un probabile simbolo legato al mito preso in esame, o forse un arcano segno che incarna in sé delle altre particolarità: fatto sta per il personaggio femminile presentato già qualche mese fa dalla Nintendo rappresenta uno dei protagonisti di punta di Pandora’s Tower, un nuovo gioco di ruolo che in Giappone è già arrivato in esclusiva sulla Wii.

Sono passati i tempi in cui il progetto era quasi totalmente immerso nel mistero più fitto, la casa di sviluppo ha infatti lanciato sul mercato nipponicoquesto nuovo titolo per chi non ne ha abbastanza di giochi di ruolo di stampo puramente action sulla console di casa Nintendo . Per ammirare in azione il gioco con un nuovissimo video che ci immergerà in pieno nelle atmosfere dense di questo nuovo titolo, dovrete seguirci ancora dopo il salto e prepararvi allo spettacolo.


Pandora’s Tower, come potrete vedere, associa quindi il genere ben più articolato e riflessivo del gioco di ruolo, attraverso elementi chiave del settore come punti esperienza ed equipaggiamento da personalizzare, con quello ben più semplicistico ed immediato dei titoli d’azione. Quest’ultimo aspetto sembra particolarmente preso in esame visto che il protagonista avrà dalla sua delle abilità in combattimento che forse addirittura Kratos potrebbe invidiargli.

Costretto a scalare la torre di Pandora del titolo per liberarla dei terribili nemici che la infestano e trarre così in salvo la sua amica e cantante Ceres, il giovanissimo Ende avrà modo di dimostrare tutte le sue peculiarità in combattimento attraverso l’utilizzo di numerose armi che gli permetteranno di realizzare anche devastanti combo. Speriamo di vedere Pandora’s Tower anche da noi, ma nel frattempo gustiamoci il video di presentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>