DOOM 3 BFG Edition, dall’inferno con furore

di Davide Leoni Commenta

Nel 2004 usciva DOOM 3, un trionfo di cattiveria e violenza come se non se ne vedevano da tempo. Otto anni dopo DOOM 3 approda su console con una versione rimasterizzata ed arricchita da numerosi extra, denominata BFG Edition. L’abbiamo provata per voi.

Grafica e sonoro

Questa versione speciale di DOOM 3 è stata ovviamente rivisitata sotto il profilo grafico, con texture in alta definizione HD e pieno supporto per il 3D. Il lavoro di conversione è decisamente ottimo, il “vecchio” engine di DOOM 3 si dimostra ancora validissimo, i modelli sono ricchi di dettagli ed il sistema di illuminazione è ancora oggi favoloso.

La grafica in alta definizione permette di apprezzare ancora meglio il gioco, così come il supporto per gli schermi 3D. Un ottimo lavoro è stato fatto anche per quanto riguarda il sonoro, con effetti nuovi di zecca creati appositamente per questa versione. Le voci dei personaggi non sono proprio bellissime a mio avviso e risultano un po’ troppo “robotiche”, ma si tratta davvero di un peccatuccio di poco conto.

Giocabilità e longevità

DOOM 3 è un FPS vecchia scuola (del resto l’uscita originale risale a quasi dieci anni fa), in questo senso il gioco concede poco ai giocatori “casual”. Mettiamo in chiaro una cosa, DOOM 3 è un gioco difficile,  come tutti gli FPS dell’epoca, questo non vuol dire però che non sia giocabile, anzi.

A fronte di una difficoltà spesso frustrante DOOM 3 offre un gameplay ben bilanciato ed una ambientazione che vi farà tremare dalla paura. Affrontare i demoni giganti ed i viscidi lumaconi armati solo del nostro BFG 9000 è una sensazione unica.

La modalità single player è piuttosto lunga (10/12 ore di gioco), inoltre DOOM 3 BFG Edition include anche il pacchetto Resurrection Of Evil ed una nuova espansione, The Lost Mission, con sette livelli extra creati appositamente per questa edizione.

Come se non bastasse, nel disco troviamo anche DOOM e DOOM 2, questi ultimi presenti in versione originale e privi di migliorie grafiche. Niente male, considerando che DOOM 3 BFG Edition viene venduto a prezzo budget.

Sistema di controllo

Per giocare ad un FPS “old school” come DOOM 3 sarebbe bene usare la combinazione mouse + tastiera, cosa ovviamente non possibile su console. Il joypad si dimostra comunque un buon compromesso, ID Software ha svolto un ottimo lavoro per adattare i controlli ai moderni controller. Nessun problema invece su PC.

Giudizio finale

DOOM 3 BFG Edition è una raccolta incredibilmente curata, che merita assolutamente di essere presa in considerazione. Per meno di 40 euro (29.99 euro per la versione Windows, 39.99 per quelle console) ci portiamo a casa una versione aggiornata di DOOM 3 con l’espansione Resurrection Of Evil ed il pacchetto di missioni The Lost Mission, mai viste prima e create appositamente per la BFG Edition. Aggiungiamo la presenza di DOOM e DOOM 2 su disco ed avremo un quadretto decisamente appagante.

Voto 8/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>