The Sims Social, la simulazione di vita arriva anche su Facebook

di Gaetano Cutri Commenta


Non chiamatelo semplicemente videogioco perché potrebbe offendersi. Quello di The Sims è un vero e proprio mondo virtuale, un universo alternativo nel quale un giocatore può decidere di guidare un proprio alter ego assolutamente identico alla controparte originale, o al contrario totalmente opposto, per condurre un’esistenza immaginaria attraverso le mille attività che da sempre i simmini ci hanno permesso di realizzare.

Mille sono le espansioni disponibili per ogni capitolo della saga, pronto ad arricchire il gioco con feste colossali, con novità lavorative o nuovi stimoli amorosi e nei rapporti d’amicizia. Ma cosa ne direste di avere una nuova opportunità per godersi la vita virtuale di The Sims attraverso un mezzo del tutto inedito? Avrete ancora bisogno di un PC ma il tutto sarà possibile grazie a The Sims Social, una nuova applicazione da utilizzare tramite Facebook.


Attraverso il notissimo social network infatti, potremo ancora una volta personalizzare un nostro alter ego virtuale e iniziare a soddisfare tutta una serie di missioni che ci verranno man mano assegnate. Dal coltivare fragole in giardino fino ad imparare a suonare al chitarra, il tutto con la possibilità di interagire con i nostri contatti che decideranno di avere accesso al gioco, coltivando così amicizie e, perché no, anche folli e focosi amori.

Ci sarà ancora una volta la necessità di soddisfare le funzioni primarie, dall’igiene al bisogno di cibo, ma il tutto avverrà con la semplice pressione di un’icona, rendendo il tutto più semplice e veloce. La grafica cartoonesca è in pieno stile The Sims e non può che essere apprezzata, un po’ meno rapidi ed efficaci magari i molti caricamenti, ma sarà solo un piccolo prezzo da pagare perché The Sims Social diventerà sicuramente uno dei must di Facebook dei prossimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>