Pick And Paint, coloriamo le immagini come bambini su Facebook

di Gaetano Cutri 1


Quanto sarebbe triste il nostro mondo se non ci fossero tutti i colori che lo popolano? Basta guardare una grande metropoli, cosparsa dal grigio costante dei grattacieli e dei palazzi che ormai hanno sacrificato tutto il verde che una volta magari circondava le nostre città, facendoci perdere l’abitudine di restare a pieno contatto con i meravigliosi colori che la natura ci offre, spettacoli a cui ormai difficilmente riusciamo a partecipare.

Quanto ci sentiamo più rilassati effettivamente quando andiamo al mare e vediamo quel blu intenso sposarsi con l’azzurro del cielo? E quanto piacere ci da scoprire i mille colori di un prato fiorito quando ci capita di fare una rilassante gita in campagna? Sicuramente sono dei piccoli piaceri della vita che ciascuno di noi deve concedersi, ma a volte, se proprio non si può fare altrimenti, sarebbe il caso di colorare da soli il nostro piccolo mondo.


A permettercelo sarà Facebook, con uno dei suoi soliti divertenti passatempi, perché si tratta più di questo che di un vero e proprio gioco, che prende il nome di Pick and Paint. Lo scopo del gioco è davvero molto molto semplice, infatti ci verrà posta davanti una sorta di immagine in cui sono presenti soltanto i bordi delle figure, con l’assenza completa di colori, che saranno invece disponibili su una tavolozza ben ordinata posta sulla destra.

A nostro piacimento, quasi come in un libro da colorare per bambini, potremo tinteggiare tutta la nostra immagine, facendo quindi diventare azzurra una giraffa oppure selezionare un rosa shocking per dipingere il manto di una dolcissima tigre fumettosa. Pick and Paint che trovate direttamente a questo link, per la sua semplicità, è adatto specialmente ad un target d’età piuttosto bassa, ma siamo sicuri che anche qualcuno più grandicello potrà divertirsi con figure e colori.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>