New Year’s Blast, i fuochi d’artificio si accendono su Facebook

di Gaetano Cutri 1


E anche quest’anno abbiamo salutato il simpatico ometto con la folta barba bianca ed un bel pancione coperto da una giubba rossa che ha trascorso una notte fuori facendo il giro del mondo per portare a tutti i bambini buoni dei regali pescati a caso dai milioni di letterine giunte al Polo Nord. Anche per il 2011 il Natale è ormai un ricordo piacevole incastonato nella nostra memoria, ma adesso dobbiamo assolutamente prepararci per il prossimo anno.

Avete già iniziato i preparativi per il cenone che aggiungerà qualche altro centimetro al vostro punto vita dopo quelli che hanno già minato la nostra linea in questi giorni di pura festa? E soprattutto cosa pensate di fare dopo la fatidica mezzanotte? Restare magari a casa insieme ai parenti che avete poche occasioni di vedere durante l’anno o folleggiare all’esterno magari gustandovi i fuochi d’artificio che illuminano il cielo notturno?


Sicuramente anche nelle vostre zone si staranno organizzando dei pittoreschi spettacoli pirotecnici, quelle meraviglie che partono dal basso e che riescono a creare nella notte dei giochi di luce e di colori che lasciano incantati i più piccoli ma anche i più grandi. Pensate che per una volta potreste essere voi i governatori di queste piccole magie nel cielo stellato grazie ad un giochino semplicissimo di Facebook intitolato New Year’s Blast.

Tutto quello che dovremo fare sarà pigiare insistentemente sulla barra di spazio della tastiera per potenziare la gittata del nostro fuoco, in modo da farlo salire in cielo e raggiungere la distanza specificata dall’obiettivo: se così non sarà, i fuochi d’artificio non si attiveranno, altrimenti avremo nel cielo delle piacevoli esplosioni di colore esattamente come quelle che avvisteremo durante la notte di Capodanno. Salutiamo il nuovo anno con New Year’s Blast.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>