Fashion World, stilisti e proprietari di boutique su Facebook

di Gaetano Cutri 1


C’è chi lo shopping proprio non lo sopporta. Guai a mettere piede in un centro commerciale curiosando in tutti i negozi monomarca dei capi di abbigliamento che possano essere adatti per un’occasione speciale come può essere una festicciola con gli amici, un nuovo look da sfoggiare al lavoro o acquistare un capo esclusivo per un’iniziativa importante o per un’affascinante serata di gala. Ma c’è anche chi la pensa all’esatto contrario.

C’è chi segna sul calendario la data di inizio dei saldi estivi o di quelli invernali per organizzare, magari insieme agli amici o alle amiche di sempre, una vera e propria spedizione militare per setacciare tutti i negozi del centro alla scoperta di occasioni imperdibili e di capi da acchiappare al volo per rimpinguare il proprio guardaroba. Proprio per vivere meglio questo mondo, Facebook ci mette alla prova con un nuovo titolo che farà la felicità dei malati di shopping.


Il suo titolo è Fashion World, ma non ci mette nei panni di una teen-ager alla moda che bazzica in tutte le boutique di un centro cittadino alla ricerca dell’abito giusto, al contrario ci permette di interpretare il gestore di un negozio di abbigliamento intento non soltanto a vendere dei vestiti, ma a creare da zero le proprie collezioni alla moda. Non ci è permesso sentirci come dei novelli Armani o Valentino, ma il nostro estro creativo potrà essere ugualmente, un pizzico, soddisfatto.

Basterà cliccare sulla macchina da cucire per selezionare un capo da realizzare e metterlo poi in bella mostra sugli scaffali per lasciare i clienti liberi di acquistare i nuovi capi. I soldi realizzati si potranno poi investire nella creazione di altri vestiti o nel rendere più bello ed accogliente il nostro atelier. Non vi resta che provare Fashion World ed improvvisarvi stilisti e gestori di boutique, chissà che non possa essere un consiglio per un lavoro di domani.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>