Christmas Zombie, renne non morte e Babbi Natale alieni su Facebook

di Gaetano Cutri Commenta


Tutti noi siamo abituati a vedere il Natale come un momento di gioia e di serenità, un periodo in cui tutti diventano più buoni e i litigi si dimenticano per un po’ trasformandosi tutti in fratelli cari ed amorevoli. La magia del Natale è qualcosa di indescrivibile che può cogliere anche di sorpresa i cuori apparentemente meno sensibili permettendo loro di riempirsi di bontà e di lasciarsi alle spalle tutte le tristezze e le lamentele del caso per vivere finalmente un po’ di gioia.

Un regalo offerto alla persona del cuore e un bacio sotto il vischio sono delle piccole rappresentazioni della gioia del Natale, così come il faccione rubicondo di un sorridente Babbo Natale. Ma se quell’ometto pronto a farsi il giro del mondo in una notte per consegnare i regali ai bambini buoni dovesse trasformarsi in una specie di alieno a bordo di un razzo spaziale? Questo succede all’interno di una natalizia applicazione di Facebook.


Per un momento dimenticatevi pure la figura paciosa del classico Santa Clause e scordatevi anche la professionalità, se così si può dire, delle sue fide renne che lo trasportando, volando, di casa in casa nella notte tra il 24 e il 25 dicembre visto che questi animali non tarderanno a trasformarsi in creature non morte in Christmas Zombie, una buffa ed ironica, nonché orrorifica applicazione di Facebook per trascorrere un Natale alternativo.

Ci basterà cliccare su una delle renne presenti sullo schermo, intente a suonare strumenti musicali (!) e la trasformeremo in zombie, facendo arrivare dal cielo orde di Babbi Natale alieni e streghe a bordo delle loro scope simili a befane un po’ in anticipo. Distruggerli ci farò accumulare dei punti nonché attivare delle soddisfacenti combo per aumentare il nostro contatore. Siete pronti a sovvertire lo spirito del Natale con Christmas Zombie?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>