Sorcery, tutta la magia del gioco d’azione in una serie di immagini

di Gaetano Cutri 1


Qualcuno ha pianto durante l’ultima scena dell’ultimo film arrivato al cinema dopo un’attesa di svariati anni, grande problema per i responsabili del progetto della saga a causa della crescita dei protagonisti, non più così credibili come giovani aspiranti maghetti alle prese con una scuola ricca di misteri e di sorprese e pericoli in grado di far spaventare anche il più anziano e saggio degli insegnanti della fantastica Hogwarts.

Ovviamente stiamo parlando di Harry Potter, il maghetto più abile e più famoso della letteratura moderna ed anche del grande schermo, un vero pilastro per i giovani d’oggi che hanno addirittura fatto le file di notte all’ingresso delle librerie in attesa dei nuovi volumi della sua vendutissima saga. Ispirandosi forse un po’ al mito del mago occhialuto interpretato da Daniel Radcliffe, come forse già saprete, arriverà presto un nuovo gioco intitolato Sorcery.


Il progetto che è in gestazione davvero da molto tempo e di cui si erano anche misteriosamente perse le tracce ha finalmente messo il turbo e dopo una presentazione avvenuta ad una delle passate edizioni dell’E3, ecco finalmente quasi giungere al nastro d’arrivo questo simpatico gioco d’avventura e d’azione tutto spolverato di vera e propria magia: un titolo che potremo vedere dal prossimo 23 maggio in versione Playstation 3.

L’immedesimazione con il protagonista sarà molto forte grazie alla possibilità di utilizzare Playstation Move per manovrare la bacchetta e lanciare così i temibili incantesimi su cui, nei panni del protagonista di Sorcery, potremo contare. In attesa del suo arrivo nei negozi vi mostriamo una piccola serie di immagini che probabilmente vi ingolosiranno: pazientate ancora un po’ che tra pochi giorni avrete Sorcery disponibile.

[Photo Credits | Gamekyo]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>