Pac-Man Party, una nuova serie di immagini

di Gaetano Cutri Commenta


Quante volte ci sarà capitato di impugnare quella manopola che si utilizzava tanto tempo fa nelle più rinomate sale giochi per guidare attraverso un tortuoso labirinto, quella strana pallina gialla pronta ad inghiottire delle grosse pillole gialle sparse in tutto il percorso, mentre era inseguita da un gruppo di fantasmini colorati che al minimo tocco ci avrebbero fatto perdere una possibilità di gioco, a meno che non avessimo mangiato un magico fruttino?

Sicuramente tanti di voi, indipendentemente dall’età, avrà provato almeno una volta l’indimenticabile Pacman, uno dei più noti e diffusi videogiochi, un vero e proprio simbolo della comunità videoludica, diventando quindi un personaggio, se così lo si può definire, famoso anche ai non appassionati del settore. Come vi abbiamo già annunciato, abbandonando le classiche ambientazioni e il genere iniziale, Pacman è pronto a tornare su console.


Sarà infatti il protagonista di Pac-Man Party, quello che, come suggerisce facilmente lo stesso titolo, si presenta come un classico party game in cui prendendo il comando di alcuni personaggi più o meno legati al suo mondo, avremo modo di sfidare degli amici o il computer con una serie di simpatici minigiochi. Se alcuni minigames li abbiamo già mostrati attraverso una gallery qualche tempo fa, ora tocca ad altre piccole perle di questo nuovo gioco.

Delle nuove immagini infatti mostrano nuovi minigiochi di Pac-Man Party. Avremo a che fare con un ovile pieno di pecore da tosare o di un picco ghiacciato su cui formare delle palle di neve. Avremo ancora modo di sfidare gli amici su sfreccianti moto acquatiche, nonché di metterci alla prova con la pesca, tentando di acchiappare il pesce più grosso. Tutto sembra molto divertente, non vediamo l’ora di metterci su le mani, ma intanto godetevi le foto.

[Photo Credits | Gamekyo]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>