One Piece Kaizoku Muso, una gallery in attesa di una versione europea

di Gaetano Cutri Commenta


Chi impazzisce per Goku e per tutta la sua più che nutrita schiera di personaggi comprimari delle sue avventure ha decisamente un bel mucchio di titoli da ritrovare nelle collezioni delle varie console che fino ad ora si sono avvicendate sul mercato. Tra forsennati picchiaduro, simpatici platform e addirittura qualche gioco di ruolo che non ha mai visto la luce in un’edizione nostrana, gli appassionati di Dragon Ball hanno un bel po’ di scelta.

Purtroppo però è sempre difficile sperare nell’arrivo in Europa di un gioco per console che abbia come fonte d’ispirazione un manga ben noto nel paese del sol levante. Per quanto i volumetti possano aver avuto anche una versione italiana o comunque essere diventati famosi nel vecchio continente, è raro aver a che fare anche con il relativo gioiello videoludico. Speriamo però che cambierà quest’abitudine con One Piece Kaizoku Muso.


La serie è quella del fiero protagonista nato dalla matita di Eiichiro Oda, personaggio principale di un vero e proprio intreccio incredibile di comprimari e di vicende parallele che hanno fatto impazzire non soltanto gli appassionati del manga, ma anche il pubblico televisivo più vasto che è stato deliziato dalla serie di cartoni animati giunta anche nel nostro paese. Imperdibile dunque per i fan One Piece Kaizoku Muso.

Peccato che, se in Giappone il titolo è già uscito agli inizi del mese scorso, ancora non è stata comunicata l’eventualità di poterlo vedere né in versione americana, né tanto meno in quella europea. Peccato perché in questo gioco, sbloccando i vari personaggi una volta incontrati, potremo prendere il comando di oltre una decina di eroi, ma per ora voi possessori di una Playstation 3 potrete soltanto sbavare un po’ sulla gallery di immagini che vi proponiamo qui di seguito.

[Photo Credits | Gamekyo]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>