Disney Universe, nuove immagini per il mondo di Wall E

di Gaetano Cutri 2


Più volte il mondo è stato lo scenario di disastri naturali dettati dalla fantasia delle menti dei più fervidi sceneggiatori, sia per quanto riguarda il settore dei lungometraggi classici, sia per il filone dei film d’animazione. Proprio in merito a questo genere, un paio di annetti fa vide la luce nelle sale il risultato di un nuovo progetto che in qualche modo si fece ammirare per gli effetti speciali, ma soprattutto per la commozione che ne derivò dalla visione.

Parliamo di Wall E, un simpatico e delizioso film della Pixar in coproduzione con la Walt Disney che ha come protagonista una sorta di piccolo e tenerissimo robot pulitore che, per circa settecento anni ha avuto il compito di mettere a posto il nostro pianeta dopo un disastro ambientale dovuto ad inquinamento e spazzatura, fino all’arrivo di qualcosa che gli cambiò la vita. Questo scenario si riproporrà presto anche in veste videoludica.


No, non stiamo parlando di un nuovo episodio della avventure del piccolo Wall E, ma di un nuovo gioco, di cui vi abbiamo già parlato, che offrirà, tra le ambientazioni già programmate, anche quella che ha visto come protagonista il simpatico robottino. Stiamo parlando di Disney Universe, un nuovo progetto che vedrà il mondo del papà dei cartoni animati americani in un contesto decisamente inedito, in compagnia di personaggi del tutto nuovi.

In una nuova gallery che vi mostriamo proprio qui sotto, potrete dare una nuova occhiata ai protagonisti del gioco, ma soprattutto come interagiscono con la location ispirata al mondo in rovina già visto nel film di Wall E. Lo scenario spaziale sarà ovviamente principe delle varie azioni che potremo compiere, prima magari di trasferirci in un altro dei vari mondi previsti. Bando alle ciance e godetevi pure le immagini seguenti.

[Photo Credits | Computerandvideogames]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>