Modern Warfare 2 censurato anche in Giappone

di Redazione 2

Spread the love

Dopo la Russia e la Germania, anche il Giappone ha deciso di mettere mano alla celeberrima missione ‘No Russians’ di Modern Warfare 2.

Nella versione nipponica del gioco, che debutta proprio oggi sugli scaffali dei negozi, la frase «Remeber, no Russian» – che nell’edizione del titolo senza censure assume il significato di «Ricordate, non parlate russo» – è stata tradotta come «Uccideteli, i russi», una frase che stravolge il senso della missione e porta ad una sostanziale modifica nel gameplay: al contrario dell’originale, se nella versione giapponese di Modern Warfare 2 si uccide per sbaglio un civile, salta fuori una schermata di ‘Game Over’.

Davvero inconcepibile. Un’altra assurda mossa della censura internazionale che, quasi sicuramente, porterà molti videogiocatori ben informati a cercare Modern Warfare 2 nei meandri dei server emule anziché sotto l’albero di Natale.

Commenti (2)

  1. Ma soprattutto tu non puoi uccidere ma i tuoi amici li trivellano? Che cavolata…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>