Max Payne 3, Rockstar ha speso 105 milioni di dollari

di Redazione 1

Spread the love

Arvind Bhatia, analista di Sterne Agee, ha deciso di fare i conti in tasca a Rockstar per sapere quanto è costato il terzo episodio di Max Payne. Secondo l’analista, Rockstar Games ha speso ben 105 milioni di dollari per sviluppare questo nuovo titolo.

Si parla soltanto di spese relative allo sviluppo (marketing escluso), la cifra finale viene fuori da un semplice calcolo, Max Payne 3 è in lavorazione dal 2005, il team è formato da 200 persone ed ogni programmatore guadagna in media 100.000 dollari l’anno per un totale di 20 milioni di dollari. Tutto questo per sei anni e mezzo.

Per pareggiare i conti Rockstar dovrebbe vendere più di quattro milioni di copie di Max Payne 3, una cifra ampiamente alla portata del publisher, almeno secondo Bathia. I precedenti episodi di Max Payne hanno venduto ben sette milioni di copie e questo terzo episodio ha tutte le potenzialità per superare queste cifre.

Non dimentichiamoci inoltre che i titoli Rockstar vendono generalmente molto bene, Grand Theft Auto 4 ha piazzato più di 20 milioni di copie e Red Dead Redemption ha superato ampiamente quota otto milioni. Max Payne 3 potrebbe vendere tra le quattro e le cinque milioni di copie senza problemi, considerando che ci sono tantissimi giocatori che aspettano con ansia il ritorno del poliziotto Payne.

Lo sviluppo è andato per le lunghe, il gioco doveva uscire nel 2007, rimandato poi al 2009 e infine al 2012, in molti pensavano che il progetto fosse stato cancellato, invece Max Payne 3 è più vivo che mai, l’uscita del gioco è prevista per marzo del prossimo anno su PC, Xbox 360 e PlayStation 3.

Il primo trailer del gioco sarà pubblicato il 14 settembre, insieme a Max Payne 3 inoltre Rockstar realizzerà anche una conversione HD del primo episodio (datato 2001) per iPhone e iPad. Max Payne è pronto al ritorno e si prepara ad un debutto in grande stile.

[via]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>