Grand Theft Auto 5, rumors sul nuovo gioco Rockstar

di Davide Leoni 2

L’annuncio di Grand Theft Auto 5 ha generato una sorta di isteria collettiva in rete, tutti sono alla ricerca di informazioni sul nuovo gioco Rockstar, informazioni che arriveranno solo il 2 novembre, quando la casa americana pubblicherà il primo trailer del gioco. In rete stanno circolando alcuni rumors sul gioco, diffusi da un misterioso utente di NeoGAF e 4chan che dichiara di avere rapporti con Rockstar.

Noi li pubblichiamo, ma niente di quello che state per leggere è confermato ufficialmente. Se non volete rischiare di rovinarvi la sorpresa, vi consiglio di interrompere qui la lettura. Tra due giorni ne sapremo sicuramente di più, restate sintonizzati perchè presto torneremo a parlare di GTA 5.

  • Il protagonista di GTA 5 si chiama Adrian ed è di origine latina.
  • Il gioco è ambientato San Andreas nel 2012, per questo motivo ci saranno numerosi riferimenti alla teoria Maya sulla fine del mondo.
  • Il gioco inizia nel quartiere Los Santos, Adrian si trova nel mezzo di una guerra tra bande e verrà picchiato e derubato dei suoi pochi avere.
  • Tutta la trama è incentrata sui soldi, non è chiaro come sarà strutturata, ma la fonte ha riferito che il tema portante di Grand Theft Auto 5 saranno proprio i dollaroni.
  • GTA 5 vedrà il ritorno del multiplayer con varie modalità competitive e cooperative. La versione PC avrà server dedicati.
  • Rockstar Leeds sta sviluppando la versione Windows del gioco, che uscirà in contemporanea con le versioni PlayStation 3 e Xbox 360. Secondo la fonte, il porting è già immensamente superiore rispetto alla conversione di Grand Theft Auto 4.
  • GTA 5 includerà le stesse città e le stesse zone già apparse nella versione PlayStation 2 di San Andreas, questa volta ovviamente i quartieri saranno molti più grandi e nettamente più curati.
  • Torneranno le tanto attese guerre tra bande, con un sistema di sotto-bande e la possibilità di creare graffiti personalizzati.

Commenti (2)

  1. Speriamo che riprenda il successo di San Andreas e soprattutto sia meno buggato del IV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>