Google Stadia: costo dei giochi invariato rispetto altre piattaforme

di Roberto S. Commenta

Spread the love

Non capisco perchè dovrebbero costare di meno

Queste sono state le parole di Phil Harrison, capo di Stadia, in merito alla questione costi dei videogiochi rispetto alle altre piattaforme. Ha inoltre aggiunto

Il valore aggiunto di Stadia è che vi permette di giocare su qualsiasi schermo, TV, PC, laptop, tablet, smartphone. Credo che questo abbia un certo valore per i giocatori.

Sarà questo l’unico punto di forza che offrirà Google Stadia rispetto a tutti gli altri servizi che sistematicamente stanno nascendo su qualsiasi piattaforma digitale? Perchè sinceramente se il digitale, come è stato detto più volte, abbassa i costi di vendita eliminando tutti quelli relativi alla produzione dei supporti fisici, allora non ha senso che i giochi abbiano lo stesso costo di tutti gli altri. Anche se questa pratica di vendere allo stesso prezzo sia digitale che fisico è ormai largamente diffusa. Inoltre bisogna contare il fatto che stadia sarà un servizio a pagamento che sottostando all’utilizzo di un abbonamento, quindi non saprei quanto questo possa far piacere ai videogiocatori anche se Phil ha poi concluso dicendo

Ci troviamo in un momento di transizione. Non ogni sviluppatore e publisher sono pronti per spostarsi su un sistema ad abbonamento. E onestamente non lo sono neppure tutti i gamer. Quindi abbiamo deciso di dare ai giocatori la possibilità di scegliere e in tutti i casi non avranno bisogno di un sofisticato dispositivo da collegare alla TV.

A quanto pare in Google sembrano essere tanto sicuri del loro prodotto e con queste dichiarazioni lasciano intendere che non hanno motivo di differenziarsi con i prezzi rispetto alla concorrenza. Forse è tutta una strategia di Marketing? Cambieranno ancora le carte in tavola fino all’uscita? Questo non possiamo saperlo con precisione visto che Stadia uscirà nei prossimi mesi e non si sa ancora con precisione quale sarà il costo totale per usufruire di tutti i servizi. L’unica cosa certa è che gli utenti finali decideranno autonomamente come utilizzare Stadia e che possono preordinare dal sito ufficiale la “Founder’s Edition” che in contrasto a quanto ci si aspettava, è effettivamente un dispositivo che va collegato alla tv ed ha un costo di 129€.

Fonte: Eurogamer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>