Final Fantasy VII, improbabile un remake per la Square-Enix

di Gaetano Cutri 1

Quante volte avete sognato di poter guidare ancora una volta il temerario Cloud, con il suo ciuffo biondo che non si scompone nemmeno durante uno dei duelli più adrenalinici e sanguinosi brandendo la sua spadona forte e possente? E quante volte invece avreste voluto incontrare nuovamente Tifa, compagna d’infanzia del protagonista che, a dispetto del suo aspetto gracile e femminile, riesce a vedersela in modo perfetto in battaglia?

Insomma quante volte avete sognato che un seguito o un remake di Final Fantasy VII vedesse la luce per far contenti non soltanto voi, ma tutta la comunità videoludica che a gran voce, da moltissimo tempo, richiede alla Square-Enix uno sforzo per rimettersi a lavoro su questa grande perla che, da molti, è considerata il gioco più entusiasmante e ben fatto, sotto quasi ogni aspetto, dell’ormai lunghissima e frastagliata saga di Final Fantasy?


A rispondere una volta per tutte a questi gridi ormai disperati del popolo videoludico, ci ha pensato Yoshinori Kitase, producer di Final Fantasy XIII che ha candidamente affermato come una possibilità di vedere un remake di Final Fantasy VII sia alquanto improbabile. Uno dei motivi è puramente tecnico, infatti riprodurre in chiave moderna l’esteso mondo presentato nel gioco originale, porterebbe via troppo tempo.

L’altro motivo è invece riconducibile ad un certo valore personale dato al gioco, così idealizzato e così prezioso nel cuore dei fans che, snaturandolo anche in piccolissima parte, per non proporre una riedizione fin troppo fedele all’originale, potrebbe creare un certo mal contento, anche perchè e aspettative al riguardo sarebbero davvero altissime. Insomma almeno per il momento dovremo metterci il cuore in pace, ma chissà che in futuro queste idee non cambino e un remake di Final Fantasy VII non diventi un preziosissimo regalo dalla Square-Enix.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>