Final Fantasy 13, lo sviluppo è stato troppo lungo per Kitase

di Andrea Guida Commenta

Square Enix dovrebbe imparare dagli studios occidentali, parole e musica di Yoshinori Kitase. Il produttore di Final Fantasy è stato particolarmente deluso dai tempi, troppo lunghi, che ci sono voluti per portare Final Fantasy 13, il primo Final Fantasy dell’attuale generazione di console, sul mercato.

Kitase ha lasciato trasparire una certa invidia nei confronti delle software house occidentali che riescono a sfornare titoli di qualità, come Assassin’s Creed e Call of Duty, al ritmo di uno all’anno ma ha assicurato che Square Enix non adotterà i motori di altre aziende per i suoi giochi.

Final Fantasy 13-2, il prossimo capitolo della saga, debutterà in Giappone a dicembre e nel 2012 nei Paesi occidentali. Ci sono voluti circa 18 mesi per svilupparlo, forse un po’ la lezione è stata appresa.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>