God of War III: Kratos ritorna più in forma che mai

di Onitaku Commenta

I fan di God of War III sanno che Kratos ha veramente bisogno di un buon motivo per cominciare a sterminare orde di nemici evocati dagli dei e quale è la ragione perfetta se non la vendetta? Con la fine dell’E3, Sony Europe, ha rilasciato una demo, per pochi fortunati, dove vedremo il nostro eroe in azione nel nuovo capitolo della saga di God of War. Andiamo subito a scoprire cosa sarà in grado di fare il nostro protagonista, forse il più arrabbiato della storia dei videogiochi.

La demo comincia su una terrazza di un grande tempio nel quale infuria una battaglia tra Kratos e la scheletrica armata inviataci da Zeus. Le Blades of Chaos rimangono l’arma principale e con esse le combo dei vecchi capitoli (triangolo e quadrato per gli attacchi heavy e light, cerchio per le prese). Inoltre vedremo una delle nuove devastanti armi: i Cestus Gauntlets (grandi guanti di acciaio con una testa di leone). Vi ricordo che sarà possibile cambiare armi in volo. Per quanto riguarda le nuove abilità si è avuta l’occasione di provare ad usare i nemici come arieti: ci basterà tenere premuto quadrato e Kratos userà uno dei nemici più vicini come arma contro il resto della ciurma. Premendo cerchio invece scaglieremo il malcapitato direttamente contro un muro. Dopo aver eliminato tutti i nemici nell’area come più ci aggrada la porta principale si aprirà e verremo ingaggiati da un Generale Centauro e da altri scheletri.

I Cestus Gauntlets sono utili per combattere contro orde di nemici dato che sono a corto raggio e fanno veramente male. Il Centauro è sicuramente più ostico, ma questo non ci impedisce, una volta riempito di attacchi di ogni genere, di sventrarlo letteralmente dall’ombelico in su in una scena degna di Non Aprite quella Porta. Una volta sterminati i nemici ci rendiamo conto che nello sfondo c’è sempre stato un titano gigante ed Helios, il dio del sole con il suo carro, che questa volta ce l’ha con noi.

Usando una Ballista colpiremo il carro che verrà messo fuori gioco. Per finire Helios però dovremo raggiungerlo e un baratro ci separerà da esso. Purtroppo il nostro Kratos non è ancora in grado di volare, ma può agganciarsi alle arpie che volano come Spider-Man. Di arpia in arpia arriveremo nel sito dello schianto (naturalmente le arpie, una volta agganciate con le nostre catene, moriranno come piccioni) e verremo ingaggiati da un’armata di più di 200 scheletri.

Per risolvere la situazione dovremo saltare, con un quick-time event, in testa ad un ciclope che forzeremo con le nostre catene comandandolo a bacchetta. In questo modo metteremo fuorigioco l’armata e potremo arrivare ad Helios che uccideremo senza pietà. La sua testa sarà un nuovo oggetto del nostro inventario: proiettando una raggio di luce ci indicherà stanze segrete. Con questo macabro risultato la demo finisce con Kratos che si dirige verso il titano di magma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>