Sony non è preoccupata delle vendite di PlayStation Vita

di Davide Leoni Commenta

L’apparente flop di PlayStation Vita in Giappone è sotto gli occhi di tutti e sta facendo discutere molto in rete. Durante il primo weekend di lancio, la console ha venduto poco più di 320.000 unità (cifra inferiore a quella fatta registrare dal 3DS nello stesso periodo) e nelle settimane successive i numeri sono addirittura diminuiti.

Il fenomeno preoccupa molto gli analisti, tuttavia Sony non sembra particolarmente scossa dai bassi numeri di Vita, come ha confermato John Koller, direttore vendite hardware di SCEA.

Gli utenti che hanno acquistato il sistema sono molto soddisfatti ed il giudizio dei compratori è estremamente positivo, fa notare Koller. PlayStation Vita è una console che non ha nemmeno un mese di vita, in questo momento Sony non si preoccupa delle vendite, bensì della line-up software.

L’obiettivo di Sony è quello di garantire titoli nuovi ogni mese, anzichè lasciare la console priva di uscite importanti per lunghi periodi, come ha fatto Nintendo con il suo 3DS. Koller assicura che entro breve arriveranno titoli come Assassin’s Creed, Call Of Duty, Mortal Kombat Vitality, Resistance Burning Skies e Little Big Planet, grazie a questi ed altri giochi di qualità le vendite dell’hardware aumenteranno in maniera esponenziale.

In effetti è forse troppo presto per preoccuparsi, PlayStation Vita deve ancora essere lanciata in Europa e Stati Uniti, il lancio occidentale è previsto per il prossimo 22 febbraio e la line-up di lancio sembra molto interessante, con titoli come F1 2011, FIFA 12, Rayman Origins, Uncharted Golden Abyss e Ninja Gaiden Sigma Plus.

E’ anche vero che in occidente le console portatili generano quasi sempre numeri piuttosto contenuti, il nostro mercato è dominato dagli smartphone e sono pochi quelli che spendono soldi in hardware e giochi “da passeggio”, a differenza di quanto accade invece in Giappone, dove ad esempio PSP domina il mercato superando spesso e volentieri anche le vendite di PlayStation 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>