Bloodborne e l’introduzione delle armi da fuoco

di Marco Simile Commenta

In una recente intervista Hidetaka Miyazaki, director del nuovo capitolo della saga di Action-RPG made in From Software, Bloodborne, ha parlato della presenza delle armi da fuoco nel gioco e di quanto sia stato difficile prendere questa decisione.

 

“Decidere se introdurre le pistole è stata una scelta veramente difficile ma tutto è nato dal desiderio di cambiare il gameplay, anche per adattarlo all’ambientazione del XIX secolo” ha spiegato Miyazaki durante l’intervista “Fortunatamente la maggior parte degli armi da fuoco non erano così accurate e non avevano un lungo raggio d’azione come quelle del giorno d’oggi, così abbiamo potuto rendere credibile il loro inserimento senza rovinare il combattimento. Inoltre abbiamo studiato attentamente come poter utilizzare l’arma senza poter fare un reale e costante affidamento su di essa.”

Ricordiamo che Bloodborne sarà disponibile dal 6 febbraio 2015 in esclusiva per console di nuova generazione Sony PlayStation 4. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>