Noritaka Funamizu a lavoro su un titolo che userà Playstation Move

di Gaetano Cutri Commenta


Il personaggio di cui vogliamo parlarvi è conosciuto primariamente per due titoli particolarmente importanti nel panorama videoludico internazionale, in special modo perché appartengono a due serie molto famose e soprattutto capaci di rimanere sempre sulla cresta dell’onda nonostante il cambio di generazione di console che è avvenuto negli ultimi anni, riuscendo sempre ad ammaliare il numeroso pubblico con delle atmosfere uniche.

La prima serie è quella che ci mette nei panni puramente fantasy di Link, il prode combattente protagonista della saga di Zelda, venerato gioco di ruolo marchiato Nintendo che da anni ed anni ci appassiona e rappresenta una valida alternativa a chi si stufa di navigare attraverso numerosi menu tipici dei titoli appartenenti alla scuola tradizionale nipponica del genere e vuole invece qualcosa di più immediato e divertente, più affine al palato occidentale.


L’altra serie è invece Street Fighter, la gloriosa dinastia di picchiaduro che non cessa mai di alimentare l’entusiasmo dei numerosi appassionati grazie alla presenza di vere e proprie icone di questo campo, tra cinesine particolarmente dotate in battaglia e protagonisti dal pugno di ferro che sono sempre piacevoli da guidare negli incontri che ancora oggi ci divertiamo ad organizzare. L’uomo dietro alcuni titoli di queste serie è Noritaka Funamizu.

L’uomo che ha lavorato per la realizzazione di Street Fighter Alpha e Zelda Oracle of Seasons torna a far parlar di sé grazie al suo impegno attuale, rivolto alla realizzazione di un nuovo titolo per Playstation 3 che richiederà l’utilizzo di Playstation Move. Ancora riserbo assoluto sull’identità misteriosa di questo progetto, ma vista l’importanza dei giochi di cui detiene la paternità, sicuramente il signor Funamizu ci offrirà qualcosa d’interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>