La Playstation 3 supera il milione in Gran Bretagna

di Edoardo Gioe Commenta

La Playstation 3 ha avuto un lancio e un “inizio carriera” a dir poco deludente. E’ attualmente l’ultima in classifica dopo Xbox 360 e Wii, e in paesi come l’inghilterra l’installazione base è nettamente inferiore rispetto alle console della concorrenza. Gli inglesi, a quanto pare, preferiscono il Nintendo Wii e la Xbox 360. Tuttavia la console di Sony è riuscita a conquistarsi un piccolo record proprio in un paese che, tutto sommato, le è piuttosto ostile.

E’ proprio per questo che sorprende che la console più nuova della Sony è stata in grado di battere la Playstation 2 nella corsa alla vendita di un milione di unità in Inghilterra.

La Playstation 2 ha impiegato ben 50 settimane per arrivare dove la Playstation 3 è oggi.


Nonostante il piccolo record sia notevole, soprattutto visto la quantità di Playstation 2 vendute nel mondo, la Playstation 3 è ben lontana dal record stabilito dal Nintendo Wii, che ha raggiunto la cifra di un milione di console vendute in Inghilterra in sole 38 settimane.

Così sorprende anche apprendere che la stessa Xbox 360 di Microsoft è stata più lenta della Playstation 3 a raggiungere il milione di console vendute in Gran Bretagna, impiegando ben 60 settimane prima di raggiungere l’ambito numero.

I fan della Playstation 2 si ricorderanno certamente come la console ha venduto pochissime unità in tutto il mondo durante il suo primo anno, per poi battere ogni record negli anni successivi, nonostante l’inferiorità dell’hardware rispetto alle console della concorrenza, il GameCube e la vecchia Xbox.

Così vien da chiedersi se non sia questo il destino della Playstation 3, così lenta a vendersi nel primo e così veloce a battere un record non da poco. Le vendite della console stanno lentamente aumentando, e sempre più sono i consumatori, soprattutto in Europa.

Voi che dite? Quale console batterà le altre in questa generazione? E perchè?

Fonte: CVG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>