Nintendo taglia il prezzo del Wii negli Stati Uniti?

di Davide Leoni Commenta

Non è una notizia ufficiale, ma solamente un rumor proveniente da Engadget, secondo una fonte interna (rimasta anonima, guarda caso), Nintendo si appresta a tagliare il prezzo del Wii negli Stati Uniti.

A partire dal 15 maggio la console costerà 149 dollari anzichè 199, un taglio di ben 50 dollari che potrebbe aiutare il Wii a vendere bene nei prossimi mesi. La macchina ormai accusa i segni del tempo, i giochi in uscita sono pochi e le vendite sono crollate a picco.

Il Wii avrebbe effettivamente bisogno di un taglio di prezzo per far rialzare le vendite, se escludiamo The Conduit 2, uscito ieri negli USA, il catalogo software è scarso e le nuove uscite sono pochissime, tra queste inoltre non sembrano esserci titoli di altissima qualità.

Nintendo ha promesso grosse sorprese all’E3 di Los Angeles, la casa di Mario ha ammesso di aver trascurato il Wii per concentrarsi sul lancio del Nintendo 3DS, ma presto le cose cambieranno e nel corso della fiera americana verranno svelati numerosi giochi esclusivi per Wii.

Secondo molti analisti però Nintendo non si limiterà a questo ma annuncerà di avere iniziato i lavori sul Wii 2, la nuova console potrebbe uscire già alla fine del 2011, in tempo per le vacanze di Natale, o al massimo durante la primavera del prossimo anno. La casa di Kyoto deve giocare di astuzia per riuscire a conquistare nuovamente il pubblico, l’uscita di controller come Move e Kinect sembra aver allontanato i consumatori dal Wii ed anche il DS non se la passa tanto meglio negli ultimi mesi.

Wii HD (o Wii 2, che dir si voglia) potrebbe uscire in anticipo rispetto alle concorrenti in modo da aggiudicarsi fin da subito una buona fetta di mercato. Xbox 720 dovrebbe infatti uscire alla fine del 2012 o durante il 2013, mentre è da escludere assolutamente il lancio di PlayStation 4 prima del 2014/2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>