New Super Mario Bros Wii, secondo la EEDAR venderà oltre 15 milioni di copie

di Gaetano Cutri 2


Chi potrebbe mai resistere a quel faccino grassoccio che si è presentato timidamente diverse generazioni di console fa e che ancora oggi si diverte a fare capolino in una vastità di titoli disponibili prettamente sulle macchine da gioco della sua preziosa mamma Nintendo? Chi potrebbe mai restare indifferente di fronte alla giocabilità senza precedenti di qualunque titolo a cui prende parte, che sia un puro esperimento della sua saga o una sorta di spin off collaterale?

Insomma è decisamente complicato non cedere alle avances di un delizioso idraulico italiano che risponde al nome di Mario e che da anni è l’indimenticabile protagonista di una serie di giochi che vanno dalle classiche avventure fino ai più particolari picchiaduro in stile arcade, passando per le frenetiche corse a bordo di strane vetture in compagnia dei suoi più fidati amici ed anche di qualche nemico che ogni tanto gli da del buon filo da torcere.


Mario come ben saprete è di nuovo tra noi con New Super Mario Bros Wii, un titolo dedicato interamente alla novella console casalinga della Nintendo che ripercorrerà il vecchio filone dei platform in 2D strizzando l’occhio alle prime apparizione di Mario su console e facendo scendere una lacrimuccia a chi da tempo voleva un ritorno di fiamma rispetto alle nuovissime e molto più articolate avventure in tre dimensioni che hanno donato nuove emozioni ai giocatori di oggi.

Secondo ricerche approfondite della EEDAR, che si occupa di ricerca e design dell’intrattenimento elettronico grazie ad una rete di esperti, il nuovo titolo di Mario disponibile sulle Wii riuscirà ad essere il nuovo campione di vendite superando tranquillamente le quindici milioni di copie tenendo testa a best-seller annunciati come Call of Duty Modern Warfare 2. Non stentiamo a credere che quest’analisi risulterà esatta visto la grande ammirazione per il divo Mario.

Commenti (2)

  1. NSMBW vende 500.000 copie a settimana, credo che EEDAR ci abbia visto giusto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>