Earth Seeker, immagini di presentazione per il nuovo gioco di ruolo Wii

di Gaetano Cutri Commenta


Quante volte la Terra è stata distrutta o almeno qualche cattivone di turno ha tentato di impossessarsene per diventare padrone assoluto del pianeta e ritorcere contro gli abitanti il proprio volere e il proprio potere? Sicuramente innumerevoli visto il numero di situazioni sia cinematografiche che letterarie, per non parlare di quelle per l’appunto videoludiche che abbiamo incontrato sulla nostra strada in tutti questi anni.

Il mondo videoludico non intende proprio fermarsi dinnanzi a questo tipo di esigenze narrative ed ecco quindi spuntare all’orizzonte un nuovo interessante titolo che andrà, per la gioia dei possessori di una Wii delusi dalla carenza di titoli appartenenti a questo genere, alimentare la collezione di giochi di ruolo della console casalinga della Nintendo attualmente sul mercato. Il titolo in questione prende il nome di Earth Seeker.


Nel gioco la Terra è stata distrutta e lo scenario post-apocalittico porta i pochi abitanti rimasti a condensare tutto il salvabile su una specie di nave spaziale pronta a trovare un nuovo luogo ospitale per ricominciare una nuova esistenza, ma qualcosa va storto e il mezzo precipita su un pianeta dove avviene la nascita di alcuni esseri che prenderanno il nome di Earthnoid e rappresenteranno i personaggi che potremo guidare all’interno dell’avventura.

Una gallery di immagini ci presenta ufficialmente quello che i possessori di una Wii potranno aspettarsi da questo nuovo titolo. Certo, la concorrenza di giochi del calibro di The Last Story è particolarmente aspra ma chissà che dietro questa grafica interessante ma onestamente non eccezionale, si nasconda uno di quei giochi di ruolo che si faranno ricordare e che daranno vita ad una lunga saga? Intanto gustatevi le immagini.

[Photo Credits | Gamekyo]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>