Rune Factory 3, una gallery del gioco di ruolo contadino su Nintendo DS

di Redazione Commenta

Spread the love


Per i ragazzi metropolitani di oggi potrebbe essere addirittura un incubo quello che offre il gioco di cui vi parliamo in questa sede. Abituati al tran tran della vita quotidiana, al traffico e allo smog che per assurdo potrebbero addirittura mancare o comunque far sentire pesantemente la loro assenza se sparissero, ed abituati agli agi della vita da abitanti di città, sarebbero decisamente fuori luogo in contesti più bucolici e meno frenetici di una grande metropoli.

Insomma per alcuni sarebbe un disastro vivere in campagna dove una stalla ricca di animali e un orticello da coltivare sarebbero le uniche attività in cui impegnarsi. Per altri invece sarebbe una vera beatitudine poter dire addio al lavoro di ufficio e alle montagne di auto incolonnate ai semafori per poter respirare finalmente aria buona e gustarsi prodotti naturali. Se non abbiamo il coraggio di farlo fisicamente, potremo farlo almeno nel mondo dei videogiochi.


La soluzione infatti è rappresentata da Rune Factory 3, una reinvenzione alla Harvest Moon, il celebre simulatore di vita contadina in cui aiutare il nostro personaggio a ravvivare la sua vita nei campi. La serie da sempre non si è fossilizzata su quest’aspetto ma ha anzi coltivato tutti i suoi elemento da gioco di ruolo trasformandosi in un interessante ibrido giunto appunto, in versione Nintendo DS al suo terzo capitolo ufficiale.

L’uscita giapponese è prevista già da oggi, il 22 ottobre, ma non è ancora stata confermata invece la decisione di portarlo nel resto del mondo. Le caratteristiche sarebbero anche interessanti come si può vedere dalla gallery che trovate qui sotto che ci mostra alcuni momento del gioco in azione, tra lotte contro i buffi nemici e la possibilità di addestrare alcuni mostri da usare in combattimento dalla nostra parte.

[Photo Credits | IGN]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>