Overlord Minions, la versione DS in arrivo

di Gaetano Cutri Commenta


La maggior parte dei giochi disponibili ci mette sempre nei panni di un eroe più o meno mascherato, ma sempre schierato dalla parte dei buoni, dall’alleanza del bene che tenta di salvare il mondo da minacce provenienti ora da un pianeta alieno nei casi di titoli improntati sul piano fantascientifico, altrimenti da una banale quanto pericolosa organizzazione criminale di cui abbiamo il compito di sventare i perfidi piani.

E’ rarissimo trovarsi nei panni proprio dei cattivi di turno, eppure in qualche gioco questa possibilità ci viene data, approfittando dell’irresistibile fascino del nemico, del personaggio oscuro e misterioso che spesso è molto più carismatico del personaggio angelico e perfetto. La saga di Overlord ci ha infatti sempre abituato ad avere il ruolo del minaccioso signore oscuro, il male fatto persona pronto a distruggere tutto e tutti.


Se come vi abbiamo annunciato, dopo il successo ottenuto su Xbox 360 un paio di anni fa arriverà presto su Wii un nuovo capitolo della saga, una sorta di spin off è invece previsto per Nintendo DS dal titolo Overlord Minions, prendendo i personaggi classici della serie e trasformando il gioco d’azione in una sorta di gioco di ruolo dallo stampo strategico pieno di puzzle da risolvere, un mix sicuramente riuscitissimo di generi e di stili che farà la differenza.

Noi avremo il ruolo dell’Overlord, ma comanderemo in realtà i quattro seguaci per portare a termine varie missioni. Ogni alleato avrà delle caratteristiche ben definito di cui dovremo tener conto se vogliamo riuscire nei nostri piani, attaccando quindi il nemico giusto con il personaggio giusto e attraversando pericoli insidiosi facendo attenzione a chi dei nostri mostriciattoli ha una resistenza maggiore alla minaccia del momento. Un originale e attesissimo nuovo capitolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>