Pronti a scatenarci con Dance Dance Revolution Universe 3

di Gaetano Cutri Commenta

Ormai il popolo appassionati di videogiochi è praticamente abituato ad intendere il videogioco anche come occasione di movimento e divertimento alternativo al solito pigiare tasti in modo più o meno meditato. Soprattutto con l’avvento della Wii i protagonisti dei videogiochi non si comandano più con dei semplici tasti ma con movimenti veri e propri che simulano quelli realmente da eseguire per svolgere determinate azioni.

Ma prima dell’avvento della console Nintendo che tipo di fenomeno riusciva a ricreare più o meno lo stesso tipo di divertimento? Non era proprio la stessa cosa, ma un bel po’ di ginnastica la si faceva con la serie di Dance Dance Revolution, una spassosissima saga di rhythm game in pieno vecchio stile. Oggi siamo abituati a chitarre più o meno virtuali e siamo tutti bravi a suonare strumenti, ma prima ci dedicavamo semplicemente al ballo.


Per non perdere le vecchie abitudini, la Konami ha ben pensato di proporre su Xbox 360 un nuovo capitolo dell’entusiasmante saga chiamato Dance Dance Revolution Universe 3 che riproporrà lo stesso stile di gioco utilizzando il tappetino direzionale per andare a passo con la musica ed eseguire delle perfette coreografie. Ovviamente saranno molte le modalità disponibili sia per giocatore singolo che per sfidare un amico in multiplayer.

Ma se è la prima volta che ci avviciniamo a questo tipo di gioco ci sarà anche un dettagliatissimo tutorial che in un certo numero di lezioni ci insegnerà a diventare provetti ballerini ed impareremo dei trucchi che ci serviranno quando affronteremo il gioco principale. Per chi poi è stufo della solita musica, ci sarà anche una modalità extra intitolata DJ Mode che ci permetterà di creare ed utilizzare dei mix fatti proprio da noi. Un graditissimo ritorno decisamente da tenere d’occhio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>