EverQuest Next svelato ufficialmente: info e video

di Andrea Guida Commenta

Durante il SOE Live di Las Vegas, Sony Online Entertainment ha tolto ufficialmente i veli da EverQuest Next annunciando numerosi dettagli su questo attesissimo titolo. Il nuovo MMO della serie EverQuest rappresenterà, a detta del game director Dave Georgeson, un punto di svolta epocale. Porterà infatti ad un completo ripensamento di personaggi, ambientazioni e grado di interazione con i contenuti del gioco.


Proprio in merito al grado di interazione e alle ambientazioni del gioco, Sony ha rivelato che gli utenti potranno distruggere e ricostruire qualsiasi elemento causando effetti permanenti nel mondo di EverQuest. Questo significherà anche buttare giù o ricostruire le mura delle città con l’aiuto di altri giocatori e non-player characters (NPC).

Molta importanza è stata data anche all’intelligenza artificiale. A quanto pare, nel nuovo EverQuest i personaggi saranno spinti da motivazioni ben precise e si comporteranno in base a queste ultime.

Le classi di personaggi saranno oltre 40 con abilità e professioni differenti. Ogni personaggio potrà effettuare il suo percorso di gioco senza seguire un ordine preciso, non ci saranno livelli da completare. I giocatori, inoltre, avranno la possibilità di creare classi personalizzate utilizzando le abilità e le caratteristiche di varie classi di personaggi.

EverQuest Next debutterà prossimamente su PC, non ha ancora una data di rilascio precisa. È stato invece ufficializzato per dicembre EverQuest Next Landmark, un intrigante titolo free-to-play che mischierà le dinamiche tipiche di Minecraft con l’universo di EverQuest. A detta degli sviluppatori, servirà “come hub di costruzione collaborativa da cui SOE guiderà lo sviluppo di strutture e ambienti per il gioco finale”.

Ed ora, per concludere, ecco alcuni video di EverQuest Next ed EverQuest Next Landmark rilasciati da Sony Online Entertainment a margine della presentazione del gioco. Buona visione.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>