Dragon Ball Kart, quando Goku corre come Mario su Facebook

di Gaetano Cutri 1


Anche se le sue avventure sono ormai terminate ufficialmente ponendo la parola fine alle vicende che tanto sono riuscite ad appassionare milioni e milioni di persone non soltanto in Giappone ma in tutto il mondo, il signor Goku regna ancora sovrano nel cuore di moltissime persone. Sia la storia raccontata all’interno degli albi a fumetti ancora reperibili in giro, sia, soprattutto, per le puntate del cartone animato, Dragon Ball ha segnato la storia dell’animazione per sempre.

Il signor Akira Toriyama, responsabile del progetto probabilmente non avrebbe mai immaginato questo enorme clamore suscitato da una vicenda ispirata inizialmente da una tradizione classica nipponica, e mai si sarebbe aspettato una così profonda esportabilità in giro per il mondo. Magari nemmeno la moltitudine di prodotti extra che sono nati da questo boom, ovviamente videogiochi compresi, e da poco anche una nuova applicazione su Facebook.


Il nome di questo nuovo giochino che gli utenti del più importante social network possono liberamente provare è Dragon Ball Kart, parafrasando il più famoso gioco di corse che ha visto in varie generazioni, la presenza di Mario, icona assoluto della Nintendo, a bordo di veicoli a quattro ruote per dare vita a folli gare su simpaticissimi tracciati. In Dragon Ball Kart aspettatevi tutto questo, ma con la presenza di quattro eroi pescati dal famosissimo anime.

Il giocatore potrà scegliere Goku, Vegeta, Piccolo o Mr Satan e, in un semplicistico percorso in 2D dovrà arrivare primo, magari utilizzando dei gadget pescati durante il cammino, ottenendoli da quadratini col punto interrogativo, ancora una volta omaggio al mitico Mario. Dalla risata di Mr Satan ad un classico turbo fino alle più tradizionali onde energetiche, tutto servirà per mettere i bastoni tra le ruoter agli avversari. Dragon Ball Kart va provato, ma in fondo delizierà un po’ solo i più grandi sostenitori di Goku e company.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>