Mass Effect 3 su PC, Origin è obbligatorio

di Giovanni Ferlazzo Commenta

La versione PC di Mass Effect 3 sembra non approderà su Steam, ma sarà un’esclusiva di Origin, la simile piattaforma digitale di Electronic Arts. Come accaduto dunque con Battlefield 3, pare che i giocatori PC saranno costretti a utilizzare Origin sia con una copia digitale che con una retail.

Pare inoltre che la pubblicazione su Steam potrebbe non avvenire mai, neanche in futuro. Attraverso le FAQ dedicate al gioco, l’azienda canadese spiega anche il perché.

Steam ha adottato una serie restrittiva di termini di servizio che limitano come i sviluppatori possono interagire con i loro clienti al fine di fornir loro patch e contenuti scaricabili. La release digitale iniziale di Mass Effect 3 sarà quindi disponibile solo su Origin e altre piattaforme di terze parti. Il nostro intento è dare ai giocatori la miglior esperienza Mass Effect possibile, a prescindere da dove questi acquistano o eseguono il gioco. E saremo felici di collaborare con qualsiasi servizio che non limiti la nostra possibilità di connetterci direttamente con i nostri clienti

si legge in un estratto delle FAQ.

Naturalmente, Electronic Arts smentisce anche alcune voci le quali affermavano come Origin fosse in realtà uno spyware. Il programma richiede semplicemente un permesso a Windows affinché possa liberamente installare giochi e patch correlate. Si tratta di una canonica procedura del sistema operativo.

Insomma, naturalmente agli appassionati poco importa di dove giocare un titolo molto atteso come Mass Effect 3, che sia su Steam, Origin o un servizio sconosciuto. Quel che conta è il prodotto. Magari qualcuno potrebbe storcere il naso perché si vedrebbe rovinata la sua collezione digitale su Steam, ma questo è un altro discorso.

Si ricorda che Mass Effect 3 è atteso per il 6 marzo negli Stati Uniti e tre giorni dopo in Europa su PC, PlayStation 3 e Xbox 360 e concluderà le vicende del comandante Shepard impegnato nella guerra galattica contro i Razziatori. Una demo sarà pubblicata invece il 7 febbraio.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>