EA rimuove i manuali cartacei dalle confezioni

di Davide Leoni 3

Tutti coloro che hanno comprato Fight Night Champion sono rimasti stupiti nell’aprire la confezione, notando che il gioco non contiene il libretto d’uso. Nessun errore nel confezionamento, si tratta di una precisa scelta di Electronic Arts, seguendo l’esempio di UbiSoft anche EA ha deciso di non inserire il manuale cartaceo all’interno delle confezioni.

Il primo gioco EA a non avere il manuale in formato cartaceo è proprio Fight Night Champion, al momento però non è chiaro se la decisione riguarda solamente i titoli prodotti dall’etichetta EA Sports o se coinvolge tutti i giochi della casa americana.

Stampare milioni di manuali su carta è un grandissimo spreco di risorse (umane, ambientali ed economiche), Electronic Arts ha preso questa decisione dopo aver fatto diverse richerche di mercato nelle quali emerge che la maggior parte dei giocatori non apre mai il manuale d’uso, mentre una piccola parte legge alcune pagine distrattamente durante il primo caricamento e poi abbandona definitivamente il libretto. I giochi EA continueranno comunque ad avere un manuale d’uso in formato elettronico, consultabile in qualsiasi momento semplicemente premendo un pulsante.

Electronic Arts non è certo il primo publisher a prendere una decisione del genere, UbiSoft non inserisce più manuali nei suoi giochi da quasi un anno, ed anche Activision segue questa politica per molti titoli, ad esempio Modern Warfare 2 e Call Of Duty Black Ops hanno un manuale composto da 4 pagine, copertine incluse.

Si tratta di un cambiamento importante per l’industria, siamo sicuri che molti giocatori si lamenteranno e protesteranno per questa decisione, ma pensiamoci bene, quanti di noi realmente leggono il manuale d’uso di un gioco? Un tempo i libretti avere un senso, erano curati, veri e propri volumi con decine di pagine, illustrazioni a colori e tantissime informazioni sul gioco acquistato, i moderni manuali invece, spesso e volentieri, si rivelano poveri di contenuti e praticamente inutili.

[via]

Commenti (3)

  1. Io sono daccordissimo credo che ovviamente però come al solito nonostante loro risparmino centinaia di migliaia di dollari non stampando i manuali noi continueremo a pagare fior di quattrini per giochi incompleti e poco longevi.

  2. Hai toccato un punto molto importante, a me va benissimo non avere il manuale, per l’azienda non realizzare il manuale è un grande risparmio, i giochi dovrebbero quindi costare meno, ma ho la strana sensazione che non sarà così, purtroppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>