iPad, il boss della EA Sports interessato al lancio di giochi

di Gaetano Cutri 1


Il mondo della tecnologia ha avuto un forte scossone in questi giorni grazie al lancio di un nuovo dispositivo che ha scatenato una reazione quasi unanime: quella di piazzare sul nuovo gioiellino un’etichetta con su scritto “oggetto del desiderio” grazie al marchio rinomato e rispettato nonché una serie di vantaggi che potrebbero trasformarlo effettivamente da una semplice tavoletta in un vero e proprio ritrovato per mille attività.

Si tratta logicamente dell’iPad, un vero e proprio prodigio che, a detta dei responsabili, si piazza a metà strada tra un iPhone e un netbook riuscendo ad inglobare alcune caratteristiche peculiari dell’uno e dell’altro, il tutto con un’inedita veste che apparentemente renderebbe la tavoletta della Apple poco maneggevole e difficilmente trasportabile, ma che sicuramente troverà posto nel nostro cuore visto il forte appeal che sta già avendo il pubblico nei suoi confronti.


Prima che arrivi in Italia passerà ancora un po’ di tempo e ci conviene studiare le reazioni sul mercato statunitense, in special modo per quel che riguarda l’utilizzo dell’iPad con i giochi. Infatti una delle caratteristiche essenziali del nuovo supporto Apple è quello di poter ospitare dei giochi più evoluti rispetto all’iPhone, dando quindi la possibilità agli sviluppatori per creare dei titoli inediti da dedicargli o trascinare delle realtà già molto amate sull’iPad.

Fatto sta che qualcosa si sta già muovendo visto che qualcuno ha già osato fare apprezzamenti piuttosto lusinghieri sul nuovo gioiellino Apple. Si tratta del boss della EA Sports che ha visto nell’iPad qualcosa di buono per poterci lavorare su. Peter Moore infatti si è dimostrato possibilista riguardo il lancio di un gioco sulla nuova tavoletta tecnologica, grazie al suo schermo grande, alla presenza di tasti e le numerose possibilità di connessione. Aspettiamo sviluppi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>