FIFA 12 rimane in testa alla classifica inglese

di Davide Leoni 1

E’ ancora FIFA 12 il gioco più venduto in Inghilterra nella settimana appena trascorsa. Nonostante l’uscita di due colossi come RAGE e Dark Souls, il gioco EA resiste ai colpi avversari ed occupa saldamente la prima posizione della classifica, anche se le vendite sono crollate del 68% rispetto alla settimana scorsa.

RAGE debutta direttamente al secondo posto, niente male per una nuova IP, mentre sul gradino più basso del podio troviamo Dark Souls di Namco-Bandai, un bel risultato per il gioco From Software.

Al quarto posto troviamo Gears Of War 3 per Xbox 360, il gioco ha già venduto oltre tre milioni di copie in tutto il mondo e nel Regno Unito il titolo è stato accolto con particolare calore da pubblico e stampa.

Il quinto posto è occupato da F1 2011, nonostante il campionato sia ormai concluso (Sebastian Vettel ha vinto ieri matematicamente il suo secondo titolo mondiale) il gioco continua ad ottenere un buon successo, anche nel nostro paese F1 2011 sta vendendo molto bene.

Sesto posto per l’immortale Zumba Fitness, un vero fenomeno di costume in Inghilterra, pensate che il gioco è rimasto al vertice della classifica per ben tredici settimane consecutive, se non è un record poco ci manca.

Dead Island occupa la settimana posizione, il gioco, uscito un mese fa, ha debuttato al primo post della UK Chart, per poi perdere posizioni nelle settimane successive, nonostante tutto l’ultima fatica di Techland resta ancora in top 10.

Ottavo posto per il pluripremiato Deus Ex Human Revolution di Square-Enix, il gioco è un successo, tanto che il publisher ha annunciato di aver messo in cantiere un nuovo titolo della serie.

LEGO Pirati Dei Caraibi occupa invece la posizione numero nove, il gioco piace, specialmente ai bambini, inoltre il successo del film, prima al cinema e poi in DVD/Blu-Ray, ha spinto verso l’alto anche le vendite del gioco.

Chiude la classifica Resistance 3 di Sony, l’ultimo capitolo della serie ha ottenuto un discreto successo e continua a vendere piuttosto bene sia nel Regno Unito che negli altri paesi europei.

[via]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>