Duke Nukem Forever è un flop, vendite deludenti e recensioni pessime

di Davide Leoni 2

Duke Nukem Forever è uscito ormai da un mese, dopo ben 14 anni di attesa il gioco ha visto la luce lo scorso 10 giugno. Come si è comportato il Duca in questi primi trenta giorni? Male, malissimo, almeno per quanto riguarda le performance commerciali.

Il gioco è stato accolto in maniera fredda dalla critica, su Metacritic DNF ha un punteggio medio del 54%, voto di solito riservato ai titoli veramente inguardabili.

Le recensioni, come detto, hanno stroncato il gioco, mentre gli utenti sembrano averlo apprezzato, anche se non abbastanza, visto che gli analisti hanno abbassato le previsioni di vendita da 3 a 1,5 milioni di copie nel primo mese di commercializzazione. Non sappiamo quanto abbia venduto di preciso Duke Nukem Forever fino ad ora, Gearbox però si è detta soddisfatta, tanto che la software house sta già pensando a nuovi episodi della serie per il futuro.

Il gioco è già praticamente sparito dalle varie classifiche, dopo un buon debutto in UK, Forever è uscito subito dalla top ten, mentre in Italia il gioco targato 2K Games non ha mai raggiunto il primo posto. Una performance commerciale non proprio brillante, in effetti, addirittura in molti negozi italiani è già possibile trovare Duke Nukem Forever in offerta, segno che, forse, sono troppe le scorte rimaste nei magazzini.

Un vero peccato che il nuovo gioco del Duca sia stato accolto in maniera così negativa, il gioco non è poi così brutto, se lasciamo da parte il comparto tecnico che ovviamente non regge il confronto con i giochi moderni.

Forse in troppi si aspettavano un gioco stile Call Of Duty o Battlefield, ma Duke Nukem non si è piegato alle logiche del mercato, Gearbox ha realizzato un FPS retrò sotto tutti i punti di vista. Un gioco che evidentemente non è stato capace di conquistare i giocatori.

[via]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>