Tekken Tag Tournament 2, una nuova gallery

di Redazione Commenta

Spread the love


Se stiamo amabilmente dialogando con un nuovo amico che abbiamo conosciuto perché abbiamo ritrovato in lui una certa affinità con il mondo delle console, una delle domande che è più facile chiedere, riguarda senza ombra di dubbio i titoli preferiti associati a tutte le categorie disponibili per le varie macchine da gioco in commercio, ma è chiaro che le risposte differiranno non solo in base alle console possedute, ma anche in base al tempo trascorso dalla scoperta di questa passione.

E’ chiaro che un utente di vecchia data, con qualche annetto in più ed appassionato da anni ed anni al mondo dei videogiochi, alla domanda sul proprio picchiaduro preferito potrebbe sorprendere tutti tirando in ballo il caro vecchio e storico Street Fighter II per lo stupore collettivo presentato ai possessori di un Super Nintendo, ma in moltissimi, affascinati dalla sua immensa giocabilità, proporranno il nome di Tekken, un gioiello dei nostri tempi.


Anche se il primo capitolo ha ormai un’anzianità invidiabile, la serie ha continuato a proseguire il suo cammino, spesso farcendo la serie di sottotrame che in effetti stranamente poco si addicono ai picchiaduro, come parentele o misteri riguardo alcuni personaggi e tutto ciò verrà ampliamente trattato anche nel prossimo episodio che prenderà il nome di Tekken Tag Tournament 2, un capitolo speciale, seguito diretto del gioco uscito su Playstation 2.

La tecnica divertentissima dei tag match fiorirà quindi anche sulle console attuali e in sala giochi, con tutto un bagaglio di lottatori mirabolanti tra cui un Heihachi in versione giovane, pronto a sfidare, in barba ad ogni salto temporale anche figlio e nipote nonostante nella realtà sarebbe impossibile. Per avere un’occhiata migliore a quello che ci aspetterà, non vi resta altro che dare un’occhiata alla gallery qui sotto ricca di nuove immagini.

[Photo Credits | Computerandvideogames]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>