Sony, la nuova PSP è pensata per i più giovani

di Davide Leoni Commenta

Ha destato scalpore l’annuncio di un nuovo modello di PSP, Sony ha presentato la nuova PSP E-1000 alla Gamescom durante il mese di agosto, più di una persona è rimasta senza parola di fronte a questo ennesimo restyling della piccola console portatile.

Questo nuovo modello di PSP presenta un design in linea con quello di PlayStation Vita, le caratteristiche tecniche sono le stesse di PSP, ad eccezione del modulo Wi-Fi, che è stato completamente rimosso.

Questa decisione in particolare ha attirato numerose critiche ma Jim Ryan, CEO della divisone europea di Sony Computer Entertainment ha voluto chiarire la situazione. PSP E-1000 è una console pensata per un pubblico di giovanissimi, la macchina è destinata principalmente ai bambini ed agli adolescenti, sicuramente in tanti la vorranno come regalo di Natale.

Il prezzo è particolarmente aggressivo, la nuova PSP costerà infatti solamente 99 euro, un prezzo molto contenuto che permetterà alla piattaforma di vendere moltissimo nel periodo natalizio, almeno queste sono le aspettative di Sony. PSP E-1000 sarà commercializzata esclusivamente in Europa, insieme ad una nuova linea di giochi Essentials venduti a 9.99 euro. I giochi di questa collana stanno vendendo benissimo in Europa e Sony è molto soddisfatta dei risultati ottenuti con la collana budget per PSP.

Che la PSP E-1000 fosse pensata per un pubblico di bambini era piuttosto chiaro, sarà difficile però conquistare gli adolescenti, sicuramente più attratti dai giochi per PlayStation Vita. La mancanza del Wi-Fi impedirà di accedere a Facebook, YouTube, Twitter ed altri social network, difficilmente i ragazzi acquisteranno una console incapace di connettersi alla rete, visto che ormai anche il più economico dei dispositivi portatili include un modulo di connessione Wi-Fi.

I più piccoli però andranno sicuramente matti per la nuova PSP, inoltre, quando diventeranno grandi, si ricorderanno dei bei momenti passati con la console e sicuramente diventeranno fedeli clienti Sony. Almeno secondo Jim Ryan.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>